Fondi “etici” il rendimento che non ti aspetti

Investire nei fondi socialmente responsabili consente di unire impegno etico e profitto.

Dott. Gentili abbiamo voluto riservare il suo ultimo intervento di quest’anno ai Fondi Etici: che cosa sono, e come funzionano?

 

“I Fondi Etici, più correttamente denominati con la sigla S.R.I. (con molteplici significati come Socially Responsible Investment o Sustainable Responsible Investment), sono un settore specialistico dei Fondi Comuni di Investimento, con la differenza che vi fanno parte solo aziende che, ad esempio, non danneggiano l’ambiente, non sfruttano la manodopera sottopagandola, non incoraggiano pratiche di corruzione, non producono armamenti, a così via.”

È un tema molto attuale…

“Per fortuna, il problema delle responsabilità sociali, della crescita sostenibile e del futuro del nostro pianeta è un tema sempre più sentito: pensiamo solo alle trattative sulle emissioni nocive e all’impegno crescente di tantissime multinazionali per diventare più green.”

Potrebbe essere una moda, un effetto novità?

“In realtà già negli anni ’30, negli Stati Uniti, in pieno proibizionismo, fu creato un fondo che escludeva dal suo paniere le società coinvolte in settori come il tabacco, l’alcol e il gioco d’azzardo. Ancora, nel 1968 (durante la guerra del Vietnam) e negli anni ’70 (in pieno Apartheid nel Sudafrica), ad essere messi al bando da questi fondi furono le società del settore bellico e le aziende che avevano relazioni commerciali con i regimi, per cui si cominciò a parlare addirittura di “disinvestimento etico”.

Il Pax World Fund, nato nel 1971 con 100.000 dollari, può essere considerato il primo fondo etico moderno. Da allora, i Fondi Etici sono presenti in tutto il mondo.

Anche i numeri parlano ormai chiaro: si contano masse quasi raddoppiate dal 2012 al 2015 (21.400 miliardi di dollari), pari al 30% del risparmio gestito mondiale.”

Ci può fare qualche esempio di settori?

“È possibile destinare i nostri investimenti ad aziende che si occupano delle riserve idriche, al miglioramento degli impatti climatici, che promuovono la crescita e il benessere dei loro dipendenti, che hanno nei consigli di amministrazione solo donne, che rispettano i diritti umani e non sfruttano i minori, ecc.

Fra l’altro, questo meccanismo di destinazione del risparmio alle società che dichiarano la loro eticità, crea un circolo virtuoso: infatti i loro titoli hanno più richiesta, e questo spinge anche le aziende tradizionali ad una trasformazione per diventare più attrattive.”

Ma chi ci assicura che queste aziende sono davvero “pulite”?

“È obbligatorio dotarsi di un Comitato Etico, esterno e indipendente, che supervisioni l’attività, generalmente esprimendo la propria opinione su quali titoli possono fare parte dei Fondi e, di conseguenza, sulla composizione delle black list.

In questo modo vengono escluse tutte le aziende che non rispettano i requisiti.”

Viene da chiedersi se i rendimenti sono comparabili a quelli degli altri fondi.

“Quando parliamo di rendimento, dobbiamo prima di tutto pensare al rischio, e ricordiamoci che investire in fondi etici significa abbassare il rischio complessivo legato all’investimento in singoli titoli e ad aziende che, in caso di uno shock (uno scandalo, un disastro ecologico, un problema di reputazione…) espone il patrimonio a oscillazioni più ampie e a difficoltà di recupero maggiore.

Pensiamo ad esempio a cosa può succedere, a un titolo petrolifero, nel caso di un disastro ambientale. Comunque, per rispondere alla domanda, una ricerca di Harvard, del 2011, assegna ai Fondi ad alta sostenibilità, negli ultimi 18 anni, un margine di rendimento del 4,8% rispetto ai fondi tradizionali. Così anche il mito della performance inferiore è sfatato, e investire in fondi etici, oggi, non significa più fare solo beneficenza.”

Pubblicato a Dicembre 2017 – “Cesena In Magazine


Giuseppe Gentili - Personal Advisor

Dott. Giuseppe Gentili

Giuseppe Gentili è un Personal Advisor. Ha ottenuto la certificazione EFPA nel 2012 e dal 1999 è iscritto all'Albo Unico dei Consulenti Finanziari

Hai piacere di ricevere una consulenza?

Scrivimi

Ti ricontatterò presto per concordare data e luogo dell'appuntamento

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo non valido
Invalid Input
Giuseppe Gentili

Consulenza finanziaria

Affidati ad un Professionista per la pianificazione finanziaria e la protezione del tuo patrimonio

Contattami

I più letti